Ortofrutta, quando il tricolore è usato in modo ingannevole

 

Tra pesche, albicocche, susine, fragole, nespole spagnole, uva da tavola indiana, more peruviane e molto altro ancora, in questo periodo sembra quasi che in Italia non si produca più frutta e verdura. Nella multiforme offerta di prodotti ortofrutticoli che affollano gli scaffali della distribuzione, anche di quella che richiama continuamente la propria italianità, si distingue l’offerta di fragole biologiche prodotte in Albania.

Si distingue perché? Perché su questo prodotto – che si spera rispetti sempre la norma di commercializzazione con le vaschette etichettate con l’origine albanese ben visibile – si “gioca” sulle cassette, utilizzando scritte tricolori in bianco-rosso-verde. Legittimo richiamo perché, a quanto dicono i bene informati, gli investimenti sono italiani, la tecnologia è italiana, i materiali sono italiani, tutto italiano… tranne le fragole!

 

Fonte: https://www.ilpuntocoldiretti.it/attualita/economia/ortofrutta-quando-il-tricolore-e-usato-in-modo-ingannevole/

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna